Allievi Provinciali Verona. Sommacustoza – Sona Calcio.

Iniziato anche il campionato provinciale; la sensazione è che la preparazione atletica sia stata piuttosto leggera per tutti, nel timore che non si dovesse riprendere.
Sul campo comunque l’impegno è stato al massimo per tutti: più determinato il SommaCustoza mentre il Sona Calcio con soli 11 giocatori è sceso in campo senza grandi aspettative ma facendo vedere cose buone soprattutto nel secondo tempo.

Sommacustoza – Sona Calcio (2-0) 4-2

Sommacustoza: Griesi, Manzato, Trazzi, Cordioli, Cherubini, Turrina, Puttini, Serpelloni, Sia Edele, Cordioli, Tonon. A disp. Mastrogiacomo, Cazzola, Meless, Girelli, Omar.
Allenatore: Cristian De Nardo

Sona Calcio: Motta, Valbusa, Marchi, Cinquetti, Girelli, Gueye, Mamone, Perina, Germanò, Carbone Hott.
Allenatore: Luciano Bonfante.

Arbitro: Andrea Castagna di Verona
Reti: 3’pt Puttini (Som), 21’pt Sia Edele (Som), 5’st rig Carbone (SC), 19’st Cordioli  A. (Som), 23’st Cordioli L. (Som), 39’st Gueye (SC)

Vittima predestinata, con soli 11 giocatori contati, Luciano Bonfante attende rinforzi dalla società e un maggior attaccamento ai colori del Sona da parte dei giocatori che disertano gli allenamenti.
Tutto sommato gli Allievi del Sona Calcio disposti con un 4-3-2-1 non hanno proprio sfigurato: Carbone, Girelli, Mamone, Hott  e Gueye si sono dati da fare parecchio, sopratutto Hott che rientrava generosamente per dar man forte alla difesa. Germanò ha fatto il centravanti di movimento senza trovare nè spazi nè appoggi adeguati. Sicuramente il telaio e il gioco c’è, si tratta solo di maturare in fretta e di fare gruppo sia in allenamento sia in campo. Motta in porta ha sventato alcuni tiri il che ha ridotto lo svantaggio, molto tecnica nel primo tempo una smanacciata su tiro ravvicinato di Cordioli Alessandro che aveva tentato di scavalcarlo con un pallonetto.

Il SommaCustoza  impostato su un 4-4-2 ha affondato con Puttini andando a rete subito e raddoppiando con una percussione di Sia Edele il quale dopo aver seminato la difesa è riuscito a collocare in rete un pallone debole ma preciso, con un tiretto da fuori area.
Nella ripresa è andato meglio il Sona Calcio che ha dovuto comunque chinare la testa sotto i tiri di Cordioli Leonardo, motorino di centrocampo e di Cordioli Alessandro, quest’ultimo già visto l’anno scorso con la juniores.

Arbitraggio di Andrea Castagna senza pensieri salvo un nervosismo finale che ha visto l’espulsione di Mamone che si è lasciato scappare una parolaccia a dieci minuti dalla fine.

In attesa dei nuovi provvedimenti e protocolli attesi per mercoledì, la dirigenza del  SommaCustoza ha prestao molta attenzione al protocollo attuale a garanzia della salute di tutti. Controlli severi e porte chiuse per le gradinate.