Giovanissimi Provinciali E. Sona Calcio – Mozzecane.
di Rodolfo Giurgevich

Mozzecane senza pretese, come dice Marco Minucelli allenatore del Mozzecane, la squadra è in corso d’opera e ci sta lavorando. Sona Calcio già a buon punto, comincia a guardare con ottimismo alla fase elite.

Sona Calcio – Mozzecane (3-0) 5-0

Sona Calcio: Sorio, Ledro, Coati, Zanardi, Favaro, Perin M., Zenato, Zouaghi, Gueye, Perin A., Crema. A disp. Caliari, Mori, Gomiero, Pavoncelli, Dalla Pellegrina, Castioni, Girardi, Migliori, Sinardi. All. Luciano Bonfante

Mozzecane: Corradini, Kumar, Topala, Zacharzewki B., Zacharzewki N., Scatolon, Frigo. Hirju, Avvisato, Giubertoni, Arena. A disp. Piccoli, Pezzini, Morari, Singh. All. Marco Minucelli.

Arbitro: Marco Campedelli di Verona
Reti: 2’pt e 10’st Samba SC), 8’pt Crema (SC), 11’pt Coati (SC), 22’st Zanardi (SC)

Primi 15 minuti devastanti per il Mozzecane che subisce la prepotenza e la maggior tecnica dei ragazzi di Luciano Bonfante che va a rete tre volte in avvio di partita con Samba (che poi firmerà una doppietta nella ripresa), Crema e Coati.
Il Mozzecane reagisce un po’ tardivamente, crea qualche occasione ma trova sulla sua strada Pietro Caliari, portiere del 2007 che ha dimostrato di poter stare in campo anche coi 2005.
Crema e Samba i migliori in campo per il Sona Calcio che comunque ha fatto vedere un interessante telaio di gioco: tutte le reti sono infatti iniziate da azioni di gruppo e finalizzate con precisione. Oltre le cinque reti, almeno altrettanti occasioni per i rossoblu.

Sona Calcio Gio Pr Luciano Bonfante

Luciano Bonfante: ” ...da tener d’occhio anche Zanardi, centrocampista “inventato” per necessità. Aspettiamo con ansia un bomber di qualità come Francesco Zanusso ex Peschiera anche lui che sarà affiancato a Dalla Pellegrina per costruire un forte tandem d’attacco. Noi non avevamo ancora digerito la rabbia della sconfitta di Peschiera e questo ha fatto si che i miei dopo 10 minuti eravamo gia tre a zero.”
Dopo i primi dieci minuti comunque il Mozzecane ha fatto vedere un bel centrocampo con Hirju e Giubertoni  e creato qualche occasione con Avvisato e Arena.
Conclude nostalgico Bonfante Luciano: ” ...al Peschiera io voglio bene perchè conservo un ottimo ricordo; ricordo con affetto tutti i ragazzi che ho allenato per  due anni; ringrazio mister Veneri del Peschiera perché mi ha fatto salutare dai miei ragazzi prima e dopo la partita….complimenti per il fair play.”

 

Per gentile concessione della Redazione di Giovanigol.

 

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© La divulgazione non autorizzata di articoli e di fotografie lede i diritti di autore. (art. 10, comma 1, Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie) Riproduzione anche parziale vietata, con qualsiasi mezzo, compresi screen shoot o copia incolla. Facciamo gli sportivi anche su Internet.