Juniores Elite A. Sona Calcio – Concordia.

Si gioca allo Stadio Consolini per indisponibilità del campo di via Casella a Sona.
Il cielo è grigio come il gioco dei viola, ci quali lasciano il campo alla ricerca di marroni perduti...” commento di un tifoso viola che ovviamente non desidera essere citato. Al di là della critica ormai ripetuta sulla qualità del gioco e sull’approccio dei giovani del Concordia nelle ultime tre gare, vale la pena di ricordare che siamo tutti parte di un gioco e che drammatizzare gli eventi negativi non aiuta a trascorrere una serena domenica e a migliorare per quella successiva.
Un applauso al Sona Calcio, partito ad inizio campionato con un pronostico piuttosto pesante e che sta facendo cose interessanti senza strafare e con tanta umiltà. I ragazzi s’impegnano e premiano il lavoro di Salvatore Piccinato (nella foto di copertina)
R.G.

Sona Calcio – Concordia: (1-0) 1-0

Sona Calcio: Bonsaver, Osmanii, Oboe, Del Duca, Lippa, Conti, Guiotto, Leardini, Toffoli, Nesi, Bissolo. Subentrati nel Secondo tempo: Righetti, Giacometti, Fiorio, Gobbi, Sabaini, Izzo, Idone, Gambini, Signorini. All. Salvatore Piccinato

Concordia: Bertinelli, Caccia, Grigolo, Bova, Lobello, Lenzi, De Bortoli, Zecchini, Stevanato, Ortolani, Gaburro. Subentrati nel Secondo tempo: Zanchi, Balbo, Martignoni, Rasamaison, Ghirlanda, pereira, Savi, Guerra. All. Filippo Zendrini.

Arbitro: Luca De Giuli di Verona
Reti: 16’st Signorini (SC)

 

I primi minuti sono dedicati all’aggressione dei rossoblu per la sofferenza viola, incapaci di prendere le misure per ridurre la pressione del Sona. Al 7′ corner per i padroni di casa, Guiotto mette in mezzo, area sovraffollata ma la palla non entra grazie ad un doppio salvataggio di De Bortoli.
Al 10′ Bissolo solo in area contro Bertinelli il quale si oppone con il corpo.
Sona Calcio in ottima salute gira a mille, il Concordia malaticcio non riesce a contrastarlo.
Azione manovrata Guiotto-Bissolo ma Bertinelli ribatte in corner di pugno. E’ un assedio quello del Sona che schiaccia il Concordia nella propria metà campo. Al 13′ punizione per i viola, da bordo area Ortolani calcia sulla barriera. L’attacco è solo per i rossoblu del Sona (oggi in maglia gialla), veloci grintosi e precisi. Per i viola gli errori di impostazione nelle ripartenze sono molteplici.
Reazione positiva del Concordia: al 18′ Ortolani in tandem con De Bortoli offre a Caccia un tiro incrociato: la palla attraversa tutta l’area senza che nessuno possa intervenire. Al 19′ Gaburro per Ortolani che calcia sul portiere. Al 24′ i viola entrano in partita ed i rovesci di fronte sono continui nonostante il Sona si mostri più aggressivo.
Al 25′ occasionissima Sona, ancora Guiotto per Bissolo che calcia a rete, Bertinelli si oppone ma la palla resta lì, Grigolo in scivolata salva la porta facendo carambolare la sfera all’attaccante evitando anche il corner.
Ad ogni attacco del Sona il Concordia risponde ma nessuna delle due squadre finalizza. Al 27′ punizione Sona,,calcia Leardini, sfera a Bissolo contro Bertinelli che si oppone per ben due volte. Toffoli mette dentro ma il gol è viziato da un fallo di mano, il risultato resterà sullo 0-0 fino alla chiusura del primo tempo.

Avvio roboante dei viola con risposta immediata del Sona, la seconda parte di gioco è equilibrata con vari rovesci di fronte, le occasioni sono molteplici ma nessuno finalizza.
Al 6′ rigore per i viola per atterraggio in area ai danni di Gaburro, Lo stesso si presenta sul dischetto ma Bonsaver para, nega la gioia del gol.
Ennesima occasione per Gaburro, all’8′ Ortolani lancia a rete, Bonsaver è fuori dai pali ma l’esterno sinistro anziché tentare un sombrero calcia addosso al portiere.

Signorini Leonardo (foto Allievi 2018)

Al 16′ il Sona Calcio punisce le malefatte del Concordia con la rete di Signorini, bomber che non perde mai il vizio del gol: da un calcio d’angolo la palla sballonzola in area fintantochè il centravanti rossoblu ci mette la zampata decisiva 1-0 per il Sona Calcio.
Al 20′ serie di corner per i padroni di casa, tutti posizionati al di fuori della lunetta, sfociati in un nulla di fatto. Gli ospiti ci provano a più riprese ma l’estremo difensore del Sona è impeccabile.
Al 39′ atterraggio in area viola di Del Duca che si presenta sicuro sul dischetto ma Bertinelli nega il raddoppio, intuendo e parando.
Ghirlanda, reduce da un infortunio, entra in campo e dona vivacità alla partita effettuando delle giocate di fino che i compagni non colgono. Il triplice fischio sancisce la fine.
Il Concordia esce sconfitto reo dei molteplici errori sotto porta, il Sona guadagna 3 punti disputando una gara accorta e aggressiva al punto giusto.

(per gentile concessione della Redazione di giovanigol.com)

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •