Serie D, girone B, Sona-Villa Valle

di Francesco Galvagni

Sesta giornata del campionato di Serie D, girone B, chiamati al voto i club hanno deciso per la prosecuzione del campionato, con 95 società che hanno optato per l’ipotesi A (+28 astenuti) che prevede il proseguimento del torneo con gare a porte chiuse e la possibilità per le squadre di trasmettere le proprie gare in diretta streaming sui canali web e social ufficiali. Solo 43 invece (26%) i club che hanno votato per la sospensione della Serie D fino al 24 novembre, data della scadenza del nuovo DPCM del 24 ottobre. Ritorna dunque a giocare al Comunale di via Casella il Sona Calcio di Marco Tommasoni dopo il rinvio del match dello scorso turno contro il Desenzano Calvina all’11 novembre per via di un caso di positività riscontrato tra le fila dello staff rossoblù. Gli uomini del presidente Pradella e del d.s. Ferrarese cercheranno dunque di tornare a muovere una classifica non rosea dopo questo avvio di campionato e di fermare la striscia negativa di tre sconfitte consecutive, tutte con un 2-1 finale contro Caravaggio e Real Calepina in casa e Seregno in trasferta. I rossoblù sono ancora fermi ad un punto, quello conquistato alla prima giornata nell’esordio ufficiale in Serie D in casa del Breno, e domenica ospiteranno la compagine bergamasca del Villa Valle (Villa D’Almè Valbrembana), squadra esperta della categoria, ottava in classifica con 7 punti frutto delle vittorie contro Fanfulla e Scanzorosciate e del pareggio alla prima giornata nel derby con la Virtus CiseranoBergamo. i giallorossi di mister Marco Bolis sono anch’essi reduci da uno stop forzato dal Covid-19 all’ultimo turno che ha impedito il normale svolgimento del match contro il Ponte San Pietro.

La gara si svolgerà a porte chiuse e sarà seguita in cronaca live sulla pagina facebook @sonacalcio

Queste le dichiarazioni del mister degli ospiti alla vigilia del match: << In settimana ci siamo detti di non abbassare il livello della concentrazione. Dobbiamo restare sul pezzo e proseguire sulla strada intrapresa nelle ultime settimane, in cui abbiamo fatto prestazioni e risultati importanti. Come ha ribadito il ds, Roberto Monaci, il nostro dovere è solo quello di restare concentrati e cercare di giocare al massimo delle nostre possibilità finché ci sarà permesso.
Il Sona? Non dobbiamo farci ingannare dai risultati di queste prime giornate – ha aggiunto -. È una squadra che se l’è giocata sempre con tutti. Siamo ancora all’inizio del campionato e i veri valori non sono emersi.>>

Dirigerà la gara il sig. Michele Maccorin di Pordenone.